Reatino truffato in una compravendita online: denunciato giovane in Veneto

I Carabinieri della Stazione di Poggio Mirteto, a seguito di una denuncia presentata da un uomo del luogo, hanno denunciato per truffa alla Procura della Repubblica di Rieti un giovane, appena maggiorenne, residente in Veneto. La vittima, attraverso un social-network, aveva acquistato per alcune centinaia di euro su un noto sito di compravendite on-line un apparecchio informatico, effettuando un bonifico bancario a favore del venditore.

Non vedendosi recapitare il prodotto, già pagato, e non essendo più in alcun modo riuscito a mettersi in contatto col venditore, resosi nel frattempo irreperibile, l’acquirente ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri della Stazione di Poggio Mirteto, che sono riusciti a ricostruire i movimenti di danaro e ad interrompere, così, il raggiro. Gli accertamenti continuano al fine di recuperare la somma indebitamente sottratta al denunciante e verificare se altre persone siano incappate nella stessa disavventura.

“I Carabinieri raccomandano, pertanto, in ogni tipo di compravendita on line, di prestare la massima attenzione alle richieste di denaro effettuate dai vari venditori e di rivolgersi, in ogni caso sospetto, alle forze di polizia” scrivono i militari.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.