Arriva la ciclabile in viale De Juliis. ma i residenti si oppongono: “E ora dove passeggiamo?'”

 

 

Foto: Riccardo FABI ©

In viale De Juliis è “apparsa” la pista ciclabile. No, non è una infrastruttura nuova, ma quella lingua di cemento, attorniata da vegetazione, in mezzo al viale che collega Madonna del Cuore a via Angelo Maria Ricci. Di fatto sono state disegnate le strisce e la segnaletica orizzontale necessari per adibire quella che era la passeggiata tra gli alberi di viale De Juliis, a una ciclabile vera e propria, ennesimo percorso cittadino per le biciclette e altri mezzi, che si somma all’amatissima ciclovia, al tratto che da piazza Melvin Jones arriva fino a Quattro Strade lambendo l’aeroporto e a quella che sta nascendo, anch’essa sul marciapiede, in viale Maraini. La novità, però, non piace ai residenti, che stanno segnalando il loro dissenso con diverse mail e chiamate in Redazione: “Ora non potremo più passeggiare a piedi, portare a spasso il cane, goderci l’ombra o il riposo delle panchine perché lì dove andavamo a camminare, sfrecceranno le biciclette. Siamo pronti a proteste e petizioni” dicono da viale De Juliis.

Print Friendly, PDF & Email

2 commenti

  1. In effetti in quella via è un errore mettere la pista ciclabile, con grave rischio per e pericolo per i pedoni e per i portatori di handicap.
    Speriamo che Cicchetti torni su questa decisione totalmente sbagliata

  2. Non ci posso credere è stata disegnata una una pista ciclabile sopra una passeggiata pedonale per non parlare poi di V.le maraini, ma il caldo ai ns amm.ri li ha fatti andare via di testa?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.