Maturità, è la “Notte prima degli esami” verso il maxi-orale… con la mascherina | FOTO

 

Foto: Riccardo FABI ©

(di Martina Grillotti) Quella che questa sera passeranno i 1309 studenti reatini che da domani dovranno confrontarsi con un Esame di Stato solo orale, sarà la famigerata Notte prima degli esami, come quella raccontata nella celebre canzone di Antonello Venditti. Grazie alla zona bianca e l’addio al coprifuoco, diversi giovani si sono ritrovati sotto le proprie scuole per darsi coraggio l’un l’altro e festeggiare comunque un traguardo. Molti di quelli che sono i primi della lista a dover affrontare il colloquio della durata di un’ora, tuttavia, sono a casa tra i libri per un ultimo maxi ripasso. Ci si prepara: ripasso, mascherina e via, tutto pronto.

Quattro fasi diverse di colloquio, si partirà da un elaborato dello studente per poi passare alle materie di indirizzo. Quest’anno debutta anche il curriculum dello studente, documento che viene allegato al diploma, che certifica le competenze e le esperienze extradidattiche. Le commissioni (circa quaranta nel Reatino), saranno tutte interne, l’unico membro esterno sarà il presidente.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.