Maturità: è ora(le)! Un altro Esame di Stato “diverso” per 1309 studenti reatini

(di Giacomo Pasquetti – da RietiLife Free Press) L’ultimo anno di scuola è appena trascorso per 1309 maturandi reatini e, finalmente, è giunto il momento della prova di maturità. Un test finale che cala il sipario su un anno difficile e per molti già profuma di estate e di vittoria. Un anno atipico, fatto di lezioni ed esami a distanza, senza gite scolastiche e (poche) uscite con gli amici. Ma anche l’anno della ribalta sull’epidemia. Dai ragazzi che in vista dell’esame hanno accettato l’offerta della loro regione e si sono vaccinati contro il Covid, infatti, trapela serenità.

In un momento di emergenza pandemica i maturandi del 2021 (come quelli del 2020) sono chiamati a sostenere un esame diverso, senza prove scritte ma con un maxi colloquio attraverso cui mostrare di essere ormai pronti a “lasciare il nido” e a seguire la loro strada. La famosa “Notte prima degli esami” quest’anno c’è stata. Rieti in zona bianca anche. E molti ragazzi ne hanno approfittato, ritrovandosi in strada per esorcizzare la paura e farsi forza davanti all’ultima sfida.

Una “Notte prima degli esami” per condividere del tempo con gli amici e dar sfogo alle preoccupazioni: un maturando su tre non ci ha rinunciato, stando ai dati raccolti da Skuola.net, portale di riferimento per gli studenti italiani. Per quanto concerne l’esame, come lo scorso anno, le Commissioni sono presiedute da un presidente esterno e da sei commissari interni. Il colloquio orale partirà dalla discussione di un elaborato e proseguirà con l’analisi di un testo di letteratura italiana.

Un messaggio d’incoraggiamento arriva dal Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, e dal consigliere delegato alle politiche scolastiche, Letizia Rosati: “L’augurio che vi rivolgiamo è di non spegnere mai il sacro fuoco della curiosità e l’amore verso il sapere, perché è lì che si costruisce il vero Piano di riscatto della Nazione che avrà bisogno di tutto il vostro talento”. Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, invece afferma: “Ho trovato i ragazzi entusiasti. Hanno affrontato una prova durissima e stanno mostrando grande maturità, se ne ricorderanno in modo positivo”.

Foto: Riccardo FABI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.