Il Lazio resterà in zona gialla. E lunedì Draghi decide sul coprifuoco alle 23

(ma.gri.) A 18 giorni dal ritorno del Lazio in zona gialla, i contagi continuano a scendere. Nell’ultimo bollettino della Asl si registrano più guariti che positivi e il totale è a 393: 49 i negativizzati e 15 i nuovi casi su 454 tamponi. Anche nel Lazio decremento di positivi con 654 nuovi casi e 1.063 guariti. Con questi numeri in discesa, Rt a 0.88 e incidenza a 94.72 su 100mila abitanti il Lazio resterà in zona gialla.

Intanto il premier Draghi deciderà lunedì dopo aver visto i recenti dati epidemiologici se spostare il coprifuoco di almeno un’ora, alle 23, così da incentivare la ripresa economica. Lunedì prevista una cabina di regia con le regioni. Intanto domani, 15 maggio, riaprono piscine all’aperto. Si discute lunedì anche sui nuovi dati per le chiusure e sulla riapertura centri commerciali nel weekend.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.