sartoria

Un laboratorio di Sartoria del Riciclo: Arci e Caritas insieme, sabato la presentazione

Sabato 13 aprile, ore 10, sarà presentato presso il MA.KO, spazio cittadino di incotro e scambio per eccellenza, il “Laboratorio di Sartoria del Riciclo”; un progetto realizzato da Arci Rieti e Caritas Diocesana (Gruppo Volontari Il Samaritano), nell’ambito delle attività di inclusione sociale destinate ai beneficiari dei due progetti di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati del Comune di Rieti.
Grazie ad un finanziamento della Regione Lazio e al cofinanziamento del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar); ma sopratutto grazie alla ferma volontà dell’assessorato alle politiche sociali del Comune di Rieti, che questo progetto ha fortrmente voluto, e alla sensibile disponibilità della V Comunità Montana Montepiano Reatino, che ha offerto uno spazio al M.A.K.O., è stato possibile realizzare un progetto innovativo, capace di sviluppare una occasione concreta di  integrazione di cittadini stranieri nella comunità locale e di creare un luogo di incontro e scambio nel quale, all’insegna dell’ “Arte del Riciclo”, sperimentare ed esercitare la pratica del riuso. Ad Arci e Caritas il merito di aver realizzato un buona prassi replicabile in atri contesti e per altre tipologie di vulnerabilità sociale.
All’inaugurazione parteciperanno Giovanna Palomba (Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Rieti), Gastone Curini (presidente della comunità Montana), Valeria Valeri (Responsabile dei Servizi sociali territoriali), Marco Deriu ed Alessandra Foschini (Arci Rieti) e Antonella Liorni (Caritas Diocesana). Una sfilata dei manufatti originali del laboratorio realizzati dal sarto Kebba Ceesay ed un buffet a Km zero faranno da cornice all’evento.
Foto: ARCI ©
Print Friendly, PDF & Email