Il reatino Fenici ancora da leader al Mugello nella Carrera Cup Italia

Nel weekend del 14 luglio Francesco Maria Fenici torna in azione al Mugello Circuit in occasione del terzo round della Porsche Carrera Cup Italia, che segnerà il giro di boa 2024 del prestigioso monomarca tricolore. Il pilota laziale si ripresenta al via con la 911 GT3 Cup dei Centri Porsche Roma schierata dal team Raptor Engineering per proseguire la ravvicinata lotta al titolo che al momento lo vede coinvolto ai vertici della Michelin Cup.
Per il pilota portacolori di FF Motorsport e testimonial di Autosprint la tappa toscana assume un’importanza particolare perché, in un momento così cruciale della stagione, mai prima era riuscito a presentarsi da leader nella classifica della categoria, seppure di un solo punto. Una leadership frutto di un brillante filotto di risultati conquistati nei precedenti appuntamenti disputati a Misano e Imola, che lo hanno visto centrare una vittoria, un secondo posto e due top-5.
Dopo i test di giovedì, al Mugello il fine settimana che completerà la prima metà di campionato prende il via venerdì 12 luglio alle 14.35 con il turno di prove libere. Sabato mattina spazio alle qualifiche a partire dalle 9.15, mentre gara 1 si disputa alle 15.50. Domenica il weekend si conclude con gara 2, che scatta alle 12.20. Entrambe le corse saranno trasmesse in diretta e on demand su Dazn, anche in modalità gratuita (è sufficiente iscriversi nel sito ufficiale), e in live streaming in HD su www.carreracupitalia.it.

Fenici dichiara in vista della tappa toscana della serie Porsche: “Siamo stati a girare al Mugello in occasione del test della scorsa settimana e devo dire che con il team abbiamo provato con profitto diverse soluzioni di assetto. Sono felice di aver potuto girare a lungo perché giovedì arriveremo al test pre-weekend con le idee chiare per preparare al meglio un round fondamentale per il nostro cammino in Michelin Cup. Sarà uno degli appuntamenti Carrera Cup più importanti mai affrontati in carriera: è la prima volta che mi gioco le possibilità di restare in corsa per il titolo, siamo tutti vicini a giocarcela punto a punto e dovrò assolutamente macinarne tanti. L’intenzione è non pensare agli avversari ma concentrarmi su me stesso e stavolta riuscire a trovare la performance ideale anche in qualifica”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.