Notevole partecipazione per la seconda Conferenza del Seminario “Paesaggi educanti. Esperienze di Studi di Architettura”

Notevole partecipazione e sempre più crescente interesse per la seconda Conferenza dal titolo: “LEGAMI DI ARCHITETTURA. Tra ascolto e progettazione” con LAP Architettura, Laboratorio di Architettura Partecipata di Pescara svoltasi sabato scorso presso il Museo Civico – sezione Archeologica in via Sant’Anna.

Iniziativa che ricade nell’ambito del percorso Seminariale Internazionale dal titolo “Paesaggi educanti. Esperienze di Studi di Architettura” a cura dell’arch. Marco Rosati, da una iniziativa dell’Associazione Promozione Sociale LINEA architettura-paesaggio e in collaborazione con SOUx a domicilio Rieti – Scuola di Architettura per bambini.

L’architetto Federico Sorgi dello Studio LAP Architettura, dopo aver svolto con i bambini della SOUx un coinvolgente laboratorio creativo dal titolo “Disegnare tra i rami con la penna 3d” attraverso l’utilizzo di strumentazione digitale, in collaborazione con gli educatori della Scuola, ha svolto la Conferenza su alcuni progetti dello stesso Studio realizzati e in corso di realizzazione che denotano una particolare sensibilità e attenzione specialistica verso un Metodo di progettazione, da loro attuato, che sperimenta la partecipazione della cittadinanza e la condivisione nelle scelte progettuali per giungere ad un risultato consapevole che riesca maggiormente a soddisfare gli interessi, le esigenze e le aspettative di tutti.

Prima dell’avvio della Conferenza si è svolta la premiazione dei modelli progettuali realizzati dai bambini della Scuola di Architettura SOUx in merito al Concorso di progettazione “Un PONTE di socialità” per un nuovo ponte pedonale di utile collegamento tra porzioni di territorio cittadino, da innestare nella stazione di Rieti che “scavalcando” i binari della ferrovia conduca in prossimità dell’ex zuccherificio.

All’evento sono intervenuti Marco Rosati, architetto, Presidente LINEA architettura-paesaggio e Direttore della SOUx Rieti;  Giovanni Rositani, Assessore Urbanistica – Centro Storico – Valorizzazione Identità Locale del Comune di Rieti; Fabrizio Miluzzo, architetto, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Rieti; Francesca Lezzi, archeologa, Direttore Museo Civico di Rieti; Emanuele Grillo, architetto, Funzionario Tecnico Urbanistica del Comune di Rieti.

Il Seminario strutturato in conferenze mensili prevede altri incontri in cui Studi di Architettura di rilevanza nazionale e internazionale interagiscono con i bambini della SOUx a domicilio Rieti e con l’intera cittadinanza reatina.

Prossimo appuntamento per sabato 16 Marzo dalle ore 18:00 per la terza Conferenza dal titolo “Impatto positivo e Architettura” con lo Studio Internazionale di Architettura NEMESI ARCHITECTS, con sede a Roma, Milano e anche Shenzhen, autori del Padiglione Italia dell’EXPO 2015 a Milano e tra i finalisti del concorso per il Museo della Scienza a Roma.

Nel ricordare che la partecipazione all’evento dà diritto a n. 2 CFP dall’Ordine degli Architetti e CFP dall’Ordine dei Dottori Agornomi e Forestali, si ripropone il palinsesto delle ulteriori prossime Conferenze mensili aperte alla città:

–        6 aprile Studio Amati Architetti di Roma – “Architettura Ambiente Educazione – L’architettura come strumento che produce effetti educativi profondi e permanenti”;

–        4 maggio –  GiulianoFukuda Studio di Catania –  “Michiyuki. Progetto e attraversamenti”;

–        18 maggio – Giorgios Papaevangeliou di Roma – “Architettura e Arte – L’architettura tra mondo fisico e mondo interiore”;

–        8 giugno – ATI Project di Pisa, Milano, Belgrado – “Architettura in evoluzione: dinamiche innovative per un futuro sostenibile e inclusivo”.

Per maggiori info:

www.progettolinea.it

[email protected]

 

Foto: SOUx Rieti ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.