Campionati italiani di atletica leggera allievi indoor | Ancona, PalaCasali (AN), 10/11.02.2024 | Foto: Francesca Grana/FIDAL

Studentesca al top con gli Allievi: Ciaramella campione italiano negli 800

(da FIDAL Lazio) Un altro weekend tricolore al PalaCasali di Ancona. Tanti i laziali in pista e in pedana per i Campionati Italiani allievi, in attesa di vivere gli Assoluti. Prestazioni di grande livello, medaglie e primati nazionali. In grande evidenza il portacolori di Kronos Roma Kyan Escalona, ora primatista U18 nei 60hs.Vediamo nel dettaglio.

CLICCA QUI – GUARDA LE GARE SU ATLETICA.TV

RISULTATI E STARTLIST 

FOTOGALLERY (di Francesca Grana/FIDAL)

ALLIEVI – A livello maschile c’è il titolo di Valerio Ciaramella che, dopo il record nelle siepi da cadetto a Caorle a ottobre, esordisce in categoria vincendo il titolo italiano negli 800 con addosso la maglia della Studentesca. Finale emozionante e crono che per lui si ferma a 1:55.17. Quasi due secondi di progresso all’esordio nella categoria per il romano di Ciampino, tricolore e primatista dei 1200 siepi cadetti nella scorsa stagione, scoperto dal tecnico Daniele Focaccetti. È negli ostacoli che il Lazio fa bis: titolo tricolore e record. In semifinale Kyan Escalona (Kronos Roma) vola in 7.69 per impadronirsi della migliore prestazione italiana con le barriere di categoria da 91 centimetri. Dopo cinque anni viene battuto Lorenzo Simonelli che la deteneva dal 27 gennaio 2019 con 7.71 ad Ancona e che nel frattempo in questa stagione è diventato primatista assoluto. Nato in Senegal e approdato nel 2011 in Italia insieme ai genitori trasferiti per lavoro, il giovane romano in batteria con 7.77 era riuscito ad avvicinare il personale di 7.75 ottenuto nel mese scorso che aveva già fatto tremare il record. Con 7.76 in finale, ecco il titolo dei 60hs U18. Nella marcia 5000 un altro debuttante in categoria, protagonista ai Tricolori cadetti: argento per Vinicio Sonni (Fiamme Gialle Simoni) che chiude la sua gara in 22:35.30 animando ancora la sfida con il milanese Nicolò Vidal come a Caorle ma staccato dal primo, Alessio Coppola della Trieste Atletica, avanti circa 6 secondi. Nella 4×1 giro secondo e terzo posto: Studentesca d’argento con Leonardo Pratali, Paolo Re, Lorenzo Liberati e Diego Mancini in 1:32.57; bronzo Fiamme Gialle con Brian Gozzi, Alessandro Ardizzone, Alessio Di Giorgio e Mattia Giorgio Pelizzaro (crono 1:32.68). Nel peso da registrare il quarto posto del campione italiano U16 Andrea Tramontana (Fiamme Gialle Simoni) con 15,08.

ALLIEVE – Nei 400 terza Letizia Maria Lariccia: la portacolori di Roma Acquacetosa allenata da Emilio De Bonis stampa un 57.06 con il quale si migliora e rimane ad altissimo livello dopo l’ottimo campionato italiano da cadetta a Caorle (titolo dei 300hs e record). Quarta Greta Tosti (Fiamme Gialle Simoni) in 57.56. Nei 60hs quarta Veronica Cioccoloni di Astra Atletica in 8.58.

CLASSIFICA SOCIETA’ – A livello maschile per quale che concerne la classifica di società, seconda Fiamme Gialle Simoni e quarta la Studentesca; a livello femminile. LE GRADUATORIE

Foto: Grana/FIDAL ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.