Piccione decapitato, influencer animalista invoca protesta in piazza per sabato

“La terribile uccisione del povero piccione sul ponte di S. Francesco di Rieti (leggi) ha scatenato la rabbia dell’influencer animalista Enrico Rizzi, che, rivolgendosi ai suoi 374 mila followers, ha annunciato una protesta per sabato 8 ottobre in Piazza Vittorio Emanuele II. Il video dell’uccisione dell’animale pubblicato sulla pagina di Rizzi ha in pochissimi minuti registrato migliaia di commenti di indignazione da cittadini di ogni parte di Italia. Rizzi chiede i nomi dei responsabili ed è per questo che ha organizzato la manifestazione, invitando i reatini ad aderire per condannare il gesto. Durante una sua live Enrico Rizzi ha anche criticato il sindaco Daniele Sinibaldi che, a distanza di tre giorni, non ha neanche condannato quanto accaduto, limitandosi a commentare un post dello stesso Rizzi per comunicare che le autorità sono informate. EVENTO FACEBOOK: TUTTI A RIETI – FUORI I NOMI DEI RESPONSABILI“: lo scrive lo stesso Rizzi.
Foto: RietiLife ©
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.