MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO

“Nuove scuole davanti al Perseo. Trattativa con la proprietà del terreno, ma pronti ad espropri”

 

Foto: Riccardo FABI © 

(di Martina Grillotti) Due nuovi plessi scolastici: la nuova Minervini e la nuova Sacchetti Sassetti, a cui andranno rispettivamente 6 milioni di euro e 8.7 milioni di euro. Questi gli stanziamenti dell’ordinanza 31 del commissario per la ricostruzione sisma Giovanni Legnini, di cui si è parlato stamattina in Comune a Rieti in un evento presieduto dal sindaco Antonio Cicchetti e dall’assessore Antonio Emili.

Quanto ai nuovi plessi, il terreno prescelto è quello di fronte al centro commerciale Perseo, in parte di proprietà privata, in parte del demanio. Per raggiungere lo scopo, è al momento in atto “un confronto con la società proprietaria, se il confronto non dovesse sfociare in una sintesi per costruire i nuovi plessi si procederà con un esproprio che potrà comunque essere messo in atto anche da subito per accelerare la costruzione” spiegano Cicchetti e Emili. La zona interessata è quella di cui tempo fa parlò RietiLife, presentando anche il progetto che c’è in ballo (leggi).

Leggi anche: scuole, arrivano i fondi per costruirne nuove e ristrutturare quelle lesionate dal sisma

Per il Comune, non si lasceranno indietro certamente neppure le scuole da rigenerare dopo essere state colpite dal terremoto: a titolo d’esempio ci saranno per la Giovanni Pascoli 4.7 milioni di euro e 8.6 per la scuola e la palestra dell’istituto comprensivo Angelo Maria Ricci. Priorità dell’Amministrazione comunale è però soprattutto riaprire l’asilo comunale Emilio Maraini entro l’anno.

 

Print Friendly, PDF & Email