Ruggito Cesena, la Sebastiani torna sconfitta: 61-58

La Real Sebastiani ha perso nella prima trasferta. Contro Tigers Cesena, finale 61-68. Si tratta del primo ko della squadra di Finelli per quel che riguarda il campionato. IL TABELLINO 

 

Arriva a sorpresa la prima sconfitta per la Real Sebastiani in casa della Tigers Cesena, la sconfitta è di misura, 61-58, ma la squadra di coach Finelli non ha giocato assolutamente bene, non all’altezza del proprio potenziale, evidentemente deve ancora trovare la forma migliore e gli equilibri per un campionato di serie B piuttosto agguerrito.

 

La partenza delle giovani tigri è tremenda, la Sebastiani subisce subito un parziale di 8-0, grazie all’energia di Gallizzi e Nwokoye. Si sente la mancanza di capitan Ndoja, chi soffre di più sono i lunghi Chiumenti e Ghersetti, anche se il primo recupera qualche rimbalzo e consente a Traini di riavvicinarsi ai padroni di casa. Dopo 10 minuti Tigers conducono 12-9 e Rieti fatica a trovare la via del canestro con regolarità.

Cesena non molla, anche l’ex Genovese diventa protagonista della partita, gli unici all’altezza del nome Sebastiani sono Piazza e Traini, le percentuali dei tiri dalla lunga sono negative per entrambe le squadre, ma quella di Finelli soffre anche al rimbalzo 28-16 e di conseguenza arriva uno svantaggio in doppia cifra al ventesimo, 35-25.

L’esperienza di Mascherpa viene fuori dopo il riposo, ma chi continua a giocare bene per Cesena è Nwokoye, per Rieti il più efficace è ancora Piazza, ma i Tigers sono avanti di 10 lunghezze, con Ghersetti e Chiumenti ancora sotto tono. Provano ad entrare in partita Contento e Loschi ed il gap si restringe leggermente al termine del terzo periodo, 47-40.

Mascherpa tieni botta a Traini e Piazza, prende per mano la propria squadra, la battaglia si fa dura ed il maggior tasso tecnico dei reatini non riesce ad impremersi, le percentuali al tiro sono da dimenticare, 9/34 da tre, non va meglio ai rimbalzi, subiscono i giovani lunghi romagnoli 47-33, si gioca punto a punto, ma alla fine Piazza e compagni non riescono a spuntarla, finisce 61-58.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.