Npc, secondo successo: Senigallia ko al PalaSojourner 76-71 | FOTO

 

Foto: Riccardo FABI ©

(di Roberto Pentuzzi) Buono l’esordio al PalaSojourner per la Kienergia Npc Rieti, che batte la Goldengas Senigallia 76-71, dopo aver condotto anche di 17 punti, per 35 minuti la squadra di coach Ceccarelli ha giocato una pallacanestro frizzante ed efficace, i ragazzi di Gabrielli si svegliano tardi, termina 76-71, con Antelli, Timperi e Papa in doppia cifra. IL TABELLINO

Inizia subito forte la Npc con Testa e Timperi, il play Antelli è un perfetto direttore d’orchestra, amministra palloni e segna con continuità. Senigallia appare in netta difficoltà, complice la difesa aggressiva dei ragazzi di coach Ceccarelli, che non lasciano un solo pallone facile agli ospiti. Al termine del primo quarto la Kienergia è avanti di 13 (23-10).

I ritmi di Broglia e compagni salgono ancora, la Goldengas trova qualche canestro con Bedin, ma l’ingresso in campo di Franco aggiunge ancora più energia, Antelli va in doppia cifra e si conferma ottimo play, la Npc recupera tantissimi palloni, è padrona del match, impone gioco e ritmo ed il vantaggio sale ancora all’intervallo, 39-25.

Nel terzo quarto diventano protagonisti i lunghi della Npc, Papa e Broglia, soprattutto il primo, che  va in doppia cifra, Senigallia prova a reagire, ma ancora una volta la tensione in casa Rieti è ai massimi livelli, fino al paradosso, con il fallo tecnico fischiato a coach Ceccarelli, la Kienergia domina ed al trentesimo è ancora nettamente avanti, 59-46.

Timperi è molto concentrato e segna i canestri della momentanea sicurezza, ma a questo punto Senigallia aggiusta la mira al tiro, Giannini e Gnecchi infila la serie del break , improvvisamente rimettono la propria squadra in partita, 67-62. Rientra in campo Del Testa e toglie le castagne dal fuoco con 7 punti consecutivi, di nuovo si va in doppia cifra, 72-62. Il play degli ospiti, Giannini sfrutta al massimo il suo mancino da fuori, fino al 74-71 ad un minuto dal termine. La Goldengas ha in mano la palla del possibile pareggio, ma la fallisce due volte, i tiri liberi di Broglia la chiudono 76-71.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.