Torna Sabina Music Summer: il programma

Sabina Music Summer è la rassegna itinerante nata nel 2013 dall’idea di unire i borghi della Provincia di Rieti attraverso la direzione artistica e organizzativa della Emme Produzioni Musicali. In questo 2021 il Sabina Music Summer ospiterà la I edizione del “Jazz Guitar Award”, competizione internazionale in cui 16 chitarristi Jazz saranno valutati da una commissione presieduta da Roberto Cecchetto, Umberto Fiorentino, Fabio Zeppetella, Bebo Ferra e Sandro Gibellini.

La centralità della Commissione nella nascita del“Jazz Guitar Award” è stata decisiva. I tempi ristretti infatti non hanno permesso di realizzare un bando di concorso, si è quindi proceduto interpellando i tre chitarristi coinvolti per primi come membri della giuria: Roberto Cecchetto, Umberto Fiorentino e Fabio Zeppetella, a cui si sono aggiunti più avanti Bebo Ferra e Sandro Gibellini, che hanno segnalato alcuni giovani talenti. Abbiamo chiesto a Roberto Cecchetto il perché del “Jazz Guitar Award” e quanto una “competizione” possa essere d’aiuto a un giovane musicista. Roberto è in assoluto uno dei chitarristi più rappresentativi e originali della scena italiana. Premio Top Jazz nel 2007 e nel 2010 inizia il suo viaggio musicale nel 1993 unendosi agli Electric Five di Enrico Rava, e viaggia con loro in tutta Europa e nel mondo fino al 2001.

Numerose le collaborazioni con Palle Danielsson, Anders Kjellberg, Gianluigi Trovesi, Richard Galliano, Paolo Fresu, Jean Louis Matinier, Michel Godard, Stefano Di Battista, Stefano Bollani, Stefano Battaglia, Fabrizio Bosso, Enrico Rava, Patrizio Fariselli, Gianluca Petrella, Herb Robertson, Tony Scott, Roswell Rudd, Roberto Gatto, Cameron Brown, Bruno Chevillon, Daniel Humair, Lee Konitz, Kenny Wheeler, Ben Allison, Maria Pia De Vito, Eivind Aarset, Lionel Loueke, Nasheet Aspetta, Becca Stevens, Jen Shyu. Cecchetto afferma: «In un periodo così difficile e complicato è molto difficile perseguire i propri obiettivi, ci vuole costanza e perseveranza per rimanere concentrati sul percorso da seguire per arrivare dove ci siamo proposti di arrivare. Per far fronte ai continui stimoli esterni che distraggono dagli obiettivi ci vuole anche qualcosa di concreto, ed ecco arrivare un Contest dedicato interamente alla chitarra jazz che aiuterà moltissimi talenti che abitano il nostro paese, e ce ne sono davvero tanti, molti dei quali ho avuto la fortuna di incontrare e in qualche modo anche di partecipare alla loro crescita. Ben venga quindi questa competizione pacifica e costruttiva per aiutare giovani talentuosi chitarristi ad emergere e farsi strada in questo momento storico particolare. Un certo Confucio diceva: “Grande è la confusione sotto il cielo quindi la situazione è eccellente”.

Terminate le prime cinque serate nei borghi di Toffia e Casperia (Ri), gli ultimi tre appuntamenti si svolgeranno a Castelnuovo di Farfa, nella Piazza del Comune:

  • 24 Settembre: Corrado Cerrutti Trio a seguire Edoardo Liberati Trio
    • 25 Settembre: Muhssin Pizii Trio a seguire Simone Sansonetti Trio
    • 26 Settembre:    Alessandro Mozzillo Trio a seguire Matteo Zaccheo Trio

Tutti i concerti sono GRATUITI e a NUMERO CHIUSO. Per accedere ai concerti sarà obbligatorio il Green Pass. Per partecipare è necessario prenotarsi alla mail [email protected]

Foto: Manzo ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.