Coldiretti: “Bene la proroga in autunno di più notti più sogni, aiuta le strutture e il turismo”

?Proseguirà in autunno anche per gli agriturismi, l’iniziativa “Più notti, più sogni”, promossa dall’assessorato al Turismo della Regione Lazio, che consente di usufruire di una notte aggiuntiva gratuita, se se ne prenotano tre e di due se il pernottamento è di cinque giorni. Un’iniziativa finanziata dalla Giunta regionale già per il periodo estivo, che ora si estenderà anche alla stagione autunnale, con una proroga fino al 30 novembre 2021.

“Questa misura è stata utilizzata anche dai nostri oltre 1300 agriturismi che contano complessivamente oltre 15 mila posti letto – spiega il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri – ed ha sicuramente aiutato queste strutture, dopo un periodo particolarmente difficile. Si tratta del settore maggiormente colpito dalla pandemia, che ha determinato la loro chiusura prolungata nel tempo e poi continui stop e ripartenze. Questa situazione ha causato un calo del fatturato che ha superato l’80% e la chiusura di alcune imprese, mentre altre stanno andando avanti a fatica”.

Le notti aggiuntive fino al 30 novembre saranno quindi a carico della Regione Lazio e verranno liquidate alle strutture ricettive, che hanno aderito all’iniziativa. Ad annunciare la notizia della proroga è stata Valentina Corrado, Assessore regionale al Turismo, Enti Locali, Sicurezza Urbana, Polizia Locale e Semplificazione Amministrativa.

“Siamo soddisfatti del buon esito che ha fatto registrare questa iniziativa – conclude Granieri – grazie anche all’incremento di presenze da parte di turisti stranieri e italiani nella nostra regione. Gli agriturismi sono strutture strategiche per la nostra economia e anche per le nostre tradizioni, che hanno bisogno di essere supportate”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.