Dilagante Sebastiani contro Avellino in Supercoppa: 81-47 | TUTTE LE FOTO

Foto: Gianluca VANNICELLI ©

(di Roberto Pentuzzi) Nella prima uscita stagionale con 2 punti che contano, la Real Sebastiani Rieti dilaga 81-47 sulla Del Fes  Avellino nel primo turno di Supercoppa. La Del Fes fa capire subito che non è arrivata al  PalaSojourner per fare la vittima sacrificale contro la quotata squadra di casa, prova a mettere in difficoltà Ndoja e compagni, che riescono a chiudere in vantaggio il primo quarto “solo” 21-16. Rieti ha provato più volte a prendere il largo, ma i ragazzi di coach Robustelli hanno lottato con grinta difensiva e tanta energia in campo.

La gara cambia nel secondo quarto, gli esperti lunghi reatini Ghersetti, Chiumenti e Ndoja, insieme al giovane Tchincharauli sbaragliano i campani dello stesso ruolo, gravandoli di falli, quattro per Mavric, 3 per l’ex reatino Spizzichini e tre anche per Hassan. La Sebastiani non perdona, prende punto su punto con Loschi ed ancora il capitano Ndoja, va al riposo 44-21.

Nella pallacanestro non si scherza e nel terzo quarto, l’esperta squadra di coach Finelli lo sa, Ghersetti è efficacissimo, le rotazioni dei padroni di casa son un’arma importante, Avellino non ha scampo. L’impatto di Dieng e Traini consentono un chiaro vantaggio di 64-27. La gara è praticamente chiusa, il protagonista degli ultimi 10 minuti è Roman Tchintcharauli, che risulterà anche il miglior realizzatore con 15 punti, in doppia cifra anche Ndoja e Ghersetti, per Avellino solo Basile.

Ci sarà da attendere altre prove significative per valutare la vera forza della squadra amarantoceleste, ma l’impressione destata oggi è stata molto positiva. IL TABELLINO

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.