Sicurezza sulle sponde del Velino, accordo tra Comune e ANCE. Sinibaldi: “Altro passo verso la valorizzazione delle aree a ridosso del fiume”

La Giunta Cicchetti, su proposta dell’Assessore alle Attività Produttive e Turismo Daniele Sinibaldi, ha approvato una delibera per lo studio idraulico del tratto urbano del Fiume Velino, al fine di avviare un percorso di valorizzazione delle aree circostanti anche in relazione alla necessità, più volte sollecitata alla Regione Lazio, di revisione del P.A.I., Piano di assetto idrogeologico. A tale fine viene sottoscritto con ANCE – Associazione Nazionale Costruttori Edili di Confindustria il “Protocollo d’intesa per la realizzazione della sicurezza idraulica”.

“L’approvazione della delibera rende possibile la realizzazione del Progetto di sicurezza idraulica con l’ambizione di fornire elementi anche per sollecitare la revisione del Piano Assetto Idrogeologico – dichiara il Vicesindaco e assessore alle attività produttive, Daniele Sinibaldi – E’ un obiettivo a cui la Città è molto sensibile dal momento che varie aree a ridosso del Fiume Velino hanno la necessità di essere valorizzate e utilizzate, riconsiderando i livelli di rischio ormai obsoleti e le nuove iniziative, economicamente ed ambientalmente sostenibili, che proprio a ridosso del Velino possono vedere compimento, esaltandone la bellezza e garantendo, al contempo, cura e sicurezza delle sponde”.

“L’Associazione che rappresento – dichiara il Presidente dell’ANCE Rieti, Roberto Bocchi – cofinanzierà, insieme alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e per il tramite del Comune di Rieti, un progetto per l’approfondimento del Piano di Assetto Idrogeologico e protezione della sponda sinistra del fiume Velino, con l’obiettivo precipuo di promuovere la sicurezza idraulica lungo la sponda del fiume, in località Giorlandina. Abbiamo l’importante compito di promuovere l’iniziativa e rendere operativa tutta l’attività progettuale. Grazie a questa e ad altre iniziative sulle quali stiamo lavorando, nonostante le limitazioni imposte dai provvedimenti volti al contenimento della pandemia da Covid-19, vogliamo mettere a disposizione la nostra energia e voglia di fare al servizio delle imprese, delle istituzioni e dello sviluppo locale”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.