Real Sebastiani senza limiti: mette ko anche la Virtus Arechi Salerno, 86-73 | FOTO

Foto: Gianluca VANNICELLI da Valmontone ©

(di Matteo Dionisi) La Sebastiani non conosce la parola limite. Al Palasport di Valmontone manda ko anche la Virtus Arechi Salerno, forse l’avversario più tosto fino ad ora, con un secco 86-73. Gli amarantocelesti di coach Righetti in questa prima frazione di campionato sembrano davvero inarrestabili: 7 giornate con altrettante vittorie, 14 punti e sempre prima, da sola, in classifica.

La Real tornerà a giocare sabato prossimo, per la prima giornata del girone di ritorno, e sfiderà la Bava Virtus Pozzuoli in trasferta.

LA PARTITA – Inizia subito forte la Sebastiani: Traini e Casini, quest’ultimo da tre, mettono a segno i primi punti della gara. Gli ospiti rispondono con Gallo e Mannella, ma gli amarantocelesti hanno la mano calda e realizzano canestri a raffica. Loschi, Traini e Ndoja sparano le loro triple e portano avanti la squadra. La Virtus Arechi Salerno non ci sta però, e a due minuti dalla fine si rifà sotto: Valentini e Cardillo fanno segnare sul tabellino il 16-17. Traini e Loschi sono scatenati in questo primo quarto e realizzano un’altra bomba da tre personale, 22-17.

Il secondo periodo lo apre Ndoja: piedi a terra, mano che scarica il pallone, e altri tre punti messi a segno, 26-17. Tortù, per gli ospiti, prova ad accorciare la distanza, ma alla gara si iscrive anche Diomede mettendo a segno il 28esimo punto. Botta e risposta tra le due squadre che sul campo non risparmiano: Diomede, ancora, per la Sebastiani, Rezzano dall’altra e risultato sul 33-31. Amarantocelesti che riprendono il comando del gioco, portandosi sul +4, con Casini e Provenzani: match bellissimo al Palasport di Valmontone. A meno di un minuto dalla fine i padroni di casa vanno sul momentaneo +10 grazie ad un super Ndoja e la tripla di Casini, 50-40.

Terzo quarto che inizia con la Sebastiani che tiene a distanza gli avversari. Il quintetto di coach Righetti va a segno con Casini, che risponde ai due punti di Valentini, e con Nodja e Loschi mandano il tabellino sul 57-46. Amarantocelesti come cecchini e senza pietà in questo penultimo tempo. Ancora con Casini, Traini, schiantano la Virtus Arechi Salerno sul +16

Cena all’inizio del quarto quarto insacca 2 punti e va sul 74-56. La Virtus Arechi Salerno si fa rivedere con Tortù Rossi, che realizza il 63esimo punto per la sua squadra ma la distanza, a 5 dalla fine, rimane davvero lunghissima con il 76-63. Al fischio finale il risultato è 86-73.

 

IL TABELLINO

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.