La Sebastiani la vince al quarto quarto: Luiss Roma battuta 58-74 e sesto successo di fila | FOTO

Foto: Gianluca VANNICELLI da Roma ©

(di Matteo Dionisi) Vittoria, sei successi di fila e sempre prima in classifica. La Real Sebastiani trionfa anche contro la Luiss Roma (58-74), in trasferta, con qualche fatica di troppo, e si porta a casa punti fondamentali per rimanere ai piani alti del girone D1. La squadra di casa, guidata da Andrea Paccariè, ha messo in seria difficoltà gli amarantocelesti, che forse dopo un filotto di vittorie così importanti hanno accusato un pò di stanchezza.

Traini, Loschi e Drigo (17, 20, 12, i punti messi a segno) nel quarto quarto, hanno letteralmente trascinato la loro squadra nei momenti più delicati, regalandole una vittoria preziosissima, scacciando via l’ombra del primo ko in campionato. La Sebastiani tornerà in campo domenica prossima, in casa, contro la Virtus Arechi Salerno.

IL MATCH – I primi punti della partita sono della squadra di casa: Martino dall’area si iscrive al tabellino dei realizzatori. Per la Sebastiani, invece, ci pensa Loschi con la solita bomba da tre, anche se la Luiss allunga con Infante e Rota portandosi sull’ 8-3. Loschi realizza la seconda tripla e si iscrive alla gara anche Ndoja che accorcia le distanze col -1. A portare avanti gli amarantocelesti, quasi allo scadere, ci pensa Traini con 4 punti consecutivi e porta il risultato sul 14-17.

Secondo quarto che si apre con chi aveva chiuso il primo, Traini: prima tripla della gara per lui, poi canestro da dentro l’area e tabellino che segna il 16-22. La Luiss non molla e si rifà sotto con Infante, portandosi a -5 dagli ospiti. Drigo scarica da tre, ma i padroni di casa non ci stanno, prima con un super Infante, che ne mette tre di fila, e poi con Martino riprendono la Sebastiani e vanno sul 26-26. È botta e risposta tra i due team che sul parquet non si risparmiano e macinano punti su punti: a meno di 2 minuti dalla fine il tabellino segna il 34-35 per la Real.

All’inizio del penultimo tempo Fiorucci e Infante, con i loro canestri, riportano avanti la Luiss con il 37-35. La Sebastiani risponde con Cena, ma i padroni di casa vanno di nuovo a segno con D’Argenzio e mantengono la distanza con il +1, 43-42. Gli amarantocelesti reagiscono, grazie anche a un gran Traini, e ripristinano il loro vantaggio con il +5, 46-51. Drigo, come un vero e proprio mago, infila due triple di fila e fa volare la sua squadra sul +11 e 46-57. Ancora Drigo, Provenzani e Loschi da tre allungano ancora di più: 48-65. Al fischio finale coach Righetti sorride e festeggia il 58-74

 

IL TABELLINO

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.