Un anno fa il Papa a Greccio. Il sindaco: “Quel ricordo sia messaggio di speranza per questi tempi difficili”

“Esattamente un anno fa ebbi l’onore di accogliere il nostro Pontefice, Papa Francesco, in visita al Santuario di Greccio, visita durante la quale ricordò, attraverso le parole della Lettera Apostolica “Admirabile Signum’, il vero e autentico significato del Presepe che nacque proprio a Greccio nel 1223 grazie alla grande intuizione di San Francesco”: lo scrive il sindaco di Greccio, Emiliano Fabi.

“Una giornata che personalmente non dimenticherò mai. Oggi sembra passato molto più di un anno da allora, un anno intenso, difficile sotto tanti aspetti, sicuramente molto impegnativo, un anno in cui la crisi sanitaria legata alla pandemia e la conseguente crisi economica, ci hanno imposto delle priorità diverse da quelle che avevamo pensato di porci un anno fa. Oggi comunque voglio pensare che il ricordo di quella giornata, che ha visto Greccio e la sua storia protagonisti, deve donare a tutti noi nuova speranza in un futuro diverso, in cui tornare a sognare” conclude Fabi.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.