“Le partite Iva pretendono rispetto”

Questo pomeriggio, nei pressi del Ponte Romano, i militanti di Azione Studentesca Rieti hanno effettuato un’azione dimostrativa esponendo uno striscione su cui era scritto “Rispetto per le partite Iva”. “Con questo gesto abbiamo voluto rimarcare la nostra vicinanza verso tutte quelle partite Iva oggi messe in ginocchio dal governo ancor prima che dal virus” dichiarano.

“Chi lavora non vuole l’elemosina di stato, ma portare avanti la sua attività senza essere penalizzato, o ancor peggio criminalizzato ingiustamente come accaduto in questi ultimi mesi nel nostro Paese” dice Pietro Scasciafratte, responsabile provinciale del movimento.

“Le soluzioni più auspicabili sarebbero potenziare la sanità, incentivare l’accesso al lavoro agile, e proteggere le persone fragili, non possiamo accettare un nuovo lockdown mascherato con altri nomi” concludono.

Foto: Azione Studentesca Rieti ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.