Cgil: “I lavoratori multiservizi di Rieti aspettano il nuovo contratto nazionale”

“Sono ormai 7 anni che i lavoratori dei servizi aspettano il rinnovo del Contratto Nazionale Multiservizi, mentre le associazioni datoriali continuano a mantenere una rigidità ed evitare il confronto con le organizzazioni sindacali i lavoratori del comparto continuano a vivere i disagi economici per il mancato aumento contrattuale. È ora di dire basta”: lo scrive la Filcams Cgil.

“Vogliamo ricordare che sono lavoratrici e lavoratori che hanno dato prova di grande senso di responsabilità, che in piena fase emergenziale sanitaria Covid-19, hanno sempre garantito la sanificazione e l’igiene con la loro professionalità, alla committenza e alla cittadinanza che usufruisce degli uffici pubblici, Ospedali e mezzi di trasporto – lo dice Cgil – è un settore dichiarato essenziale per il sistema Paese, non possiamo accettare che rimanga senza rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale, sono lavoratori e lavoratrici che meritano un dignitoso riconoscimento normativo ed economico. Per tali ragioni è stata convocata l’assemblea sindacale territoriale di Rieti per il giorno 16 Ottobre dalle ore 15.00 alle 18.00 dalla Filcams CGIL di Rieti, con una partecipazione importante e dove i lavoratori di diversi appalti si sono confrontati, confermando che il disagio vissuto è forte e caratterizzato dal misero salario, che da 7 anni non percepiscono aumenti per il mancato rinnovo del CCNL”.

“È una tappa delle migliaia assemblee che si stanno tenendo in tutto il territorio nazionale su ogni Provincia, Comune e posto di lavoro, per concludersi il giorno 21 Ottobre con la Manifestazione Nazionale Unitaria con CISL e UIL a Roma, che per effetto dell’emergenza sanitaria nello stesso giorno ci saranno tutte le piazze d’Italia collegate in modalità video conferenza con Roma” conclude Filcams Cgil Rieti – Roma EVA.

Foto: RietiLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.