S.Filippa  090

DOMENICA A BORGO SAN PIETRO DI PETRELLA SALTO LE CELEBRAZIONI PER SANTA FILIPPA

A distanza di 778 anni dalla sua scomparsa, è sempre inalterato il ricordo della Santa Filippa Mareri che lasciò gli agi del castello paterno e il titolo di baronessa  per consacrarsi alla fede in Cristo seguendo gli insegnamenti di San Francesco d’Assisi e Santa Chiara, agli albori del francescanesimo. Domenica, la Madre Generale dell’Ordine delle Suore Francescane di Santa Filippa Mareri  e tutte le consorelle, attendono come ogni anno  i  numerosi fedeli provenienti dal Cicolano, dalla provincia di Rieti ed i pellegrini del mondo cristiano che percorrono i cammini di fede,  al Monastero  della Frazione di Borgo San Pietro di Petrella Salto, per celebrare tutti insieme  il 778esimo anniversario della ascesa al cielo della Santa del Cicolano. Anche quest’anno, come  nel 2013, le celebrazioni avranno luogo l’effettivo giorno della scomparsa, avvenuta il 16 febbraioi 1236  nell’antico monastero di San Pietro de Molito, che oggi giace nelle profondità del lago, a seguito della costruzione della diga sul fiume Salto. Come consuetudine, le  solenni celebrazioni saranno precedute da un triduo di preparazione alla solennità mentre domenica verrà osservato il seguente programma:

Ore 11,00Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons Delio Lucarelli

                    Vescovo di Rieti, con la  partecipazione di altri prelati e sacerdoti.

Ore 12,00Processione per le vie di Borgo San Pietro con la statua e a Reliquia di

                   Santa Filippa. Deposizione di un omaggio floreale sul lago dove

                   sorgeva  l’antico monastero con l’ausilio del Nucleo Sommozzatori dei

                   Carabinieri.

Ore 13,00Benedizione e distribuzione della tradizionale minestra di fave e del

                    pane benedetto.

Ore 18,00– Vespri Solenni di S. Filippa con baco della reliquia

Grazie alle celebrazioni si avrà anche la possibilità di visitare il territorio di Borgo San Pietro ed anche salire fino alla grotta di Santa Filippa percorrendo il “Sentiero del pellegrino”. La grotta, santuario rupestre,  ospitò Santa Filippa e le sue compagne nei primi anni di ritiro spirituale. Alle celebrazioni prenderanno parte  le massime autorità civili, militari e religiose della provincia di Rieti e dei comuni limitrofi. Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email