Furlani 8,08 in Ungheria prima delle Olimpiadi, si rinnova la sfida con Tentoglou

Ormai sta diventando un classico, il duello del lungo tra Mattia Furlani (Fiamme Oro) e il campione di tutto Miltiadis Tentoglou. Vince ancora il greco, come era accaduto ai Mondiali indoor di Glasgow e agli Europei di Roma (con Mattia sempre d’argento), ma il diciannovenne azzurro fresco di Maturità è lì, piazza il salto da 8,08 (-0.1) al secondo ingresso in pedana, accompagnato da un 7,93 (-0.9), da un 7,87 (-0.3) e da tre nulli, e termina al secondo posto.

Tentoglou al quarto volo disegna l’8,23 vincente (-0.6), altri due saltatori finiscono oltre gli otto metri, ma dietro a Furlani, all’ultima gara prima del debutto olimpico: l’uzbeko Anvar Anvarov 8,02 (-0.9), stessa misura del cubano Lester Lescay (vento +0.3).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.