Concorso letterario Alda Merini. Il tema della libertà al centro della seconda edizione

Torna con tante novità il concorso letterario Alda Merini. Dopo il fortunato esordio del 2022 con sette scuole partecipanti e trenta opere in concorso di cinque istituti comprensivi, per l’edizione 2023 gli studenti della provincia di Rieti potranno cercare ispirazione intorno al tema della libertà. Oltre agli studenti delle secondarie di I grado, l’evento – che ha confermato il patrocinio della Provincia e del Comune di Rieti – coinvolgerà stavolta anche quelli delle primarie. I giovani autori e le giovani autrici potranno scegliere se lavorare individualmente o come classe, su un’opera poetica o un testo narrativo.
Ampliata anche la giuria che includerà le case editrici reatine (Amarganta, Funambolo e Puntidivista), la Biblioteca Paroniana, l’Ufficio Scolastico Reatino e una rappresentanza di lettori esperti del gruppo Amici della Biblioteca. La scadenza per l’invio delle opere è fissata per il 31 marzo 2023 e la premiazione prevista nel mese di maggio. In palio libri di Alda Merini, a cui è intitolato il giovane istituto comprensivo del capoluogo sabino, una targa personalizzata e la pubblicazione in formato digitale che raccoglierà tutti i testi premiati. Il concorso intende rafforzare il legame che unisce il mondo della scuola alla figura della poetessa dei Navigli, la quale ha lasciato a tutti noi una vera testimonianza di arte e di vita.
Nel Meriniblog è già stata pubblicata la pagina dedicata al concorso con il bando e la scheda di partecipazione che è stata inviata a tutte le scuole tramite l’Ufficio Scolastico Regionale – Uffcio IX Ambito Territoriale di Rieti.
Foto: RietiLife ©
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.