A Cittaducale la presentazione del progetto “Non ti scordar di me”

Continuano, sul territorio del Comune di Cittaducale, gli incontri con la popolazione, per la presentazione del Progetto. A Cittaducale, l’incontro è fissato per mercoledì 25 gennaio alle ore 16,30, presso la sala “Margherita d’Austria” – Ex Sala della Comunità – Corso Mazzini – angolo Piazza del Popolo. Interverranno vari oratori. Il progetto in questione, è finanziato dalla Regione Lazio e realizzato, nell’ambito del Comune di Cittaducale, dalle Associazioni AMAR – ODV ed AUSER – RIETI con la collaborazione del Comune di Cittaducale.

Nel progetto viene prevista l’individuazione, anche tramite i servizi sociali del Comune, di soggetti affetti da demenza e/o soggetti a rischio di sviluppare demenza; gli stessi saranno valutati da un’equipe medico-psicologica; sarà assegnato loro un “Tutor”, che li seguirà secondo un programma pre-stabilito; saranno attivate tutte le forme di protezioni sociali previste dall’attuale normativa; i malati saranno, se ritenuto opportuno, inseriti nel Caffè Alzheimer gestito dall’associazione sempre in collaborazione con AUSER -.Rieti che si occuperà di eventuale trasporto. Mercoledì parleremo di tutte queste cose, con l’Assessore ai SS del Comune , Signora Maria Grazia Angeletti, con il Patronato, con gli anziani dei centri.

L’argomento è, oggi più che mai, importante; non solo per gli operatori socio-sanitari che lavorano sul territorio e per i malati, con le relative famiglie, ma per tutti.

Sappiamo, da sempre, che è fondamentale, fare una diagnosi precoce della malattia; ma oggi è più importante che mai; infatti stanno uscendo sul mercato ( per il momento solo in alcuni paesi- non in Europa) , nuovi farmaci, che possono rallentare il decorso della demenza ma, a condizione, che vengano usati , nelle fasi iniziali della malattia.

Inoltre, altra notizia importante, è che è in atto, promossa dall’Osservatorio Demenze dell’Istituto Superiore per la Sanità ( ISS), in collaborazione con Alzheimer Uniti Italia onlus ( associazione nazionale cui AMAR-ODV è federata) “Un’indagine nazionale sulle condizioni sociali ed economiche delle famiglie dei pazienti con demenza ” che dovrebbe permettere, al nostro sistema Socio-Sanitario, di ottimizzare ( e credetemi, c’è n’è tanto bisogno!!!!) il percorso di –presa in carico– di questi malati.

Anche di questo parleremo Mercoledì 25 febbraio. Per informazioni: telefono Pronto Alzheimer 3280616753  Mail: [email protected] PS: Saranno disponibili – in loco- sia le schede per il censimento che i questionari per Anziani fragili.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.