Via Tancia, la strada della discordia: buche e lavori. “Serve un intervento”

(di Christian Diociaiuti – da RietiLife Free Press) La strada della discordia si chiama via Tancia nel tratto che va da Poggio Fidoni al Macelletto. Non passa giorno che in redazione non arrivi la segnalazione di un lettore per le condizioni di una strada funestata dai lavori per il nuovo acquedotto tra il capoluogo e Contigliano, da inizio estate. “Diverse macchine vanno a zig zag per non prendere le buche e gli avvallamenti nella carreggiata direzione Poggio Fidoni. Un’auto ha quasi perso il controllo rischiando di prendere un’altra in senso contrario. Ho chiamato il 112 e la Polizia Municipale di Rieti. È veramente pericolosissimo, ancor più con la pioggia, devono provvedere prima che succeda qualcosa di grave, date voce voi che avete mezzi”: queste sono le parole di un lettore, giunte in redazione solo sabato.

Rendono bene l’idea: la corsia verso Contigliano, soprattutto nel viale alberato di Poggio Fidoni, è impraticabile, tra avvallamenti e veri e propri crateri. Nella notte tra martedì e mercoledì un’auto (nella foto l’intervento del carro attrezzi la mattina seguente) ha squarciato una gomma e danneggiato altre parti meccaniche, rischiando di finire fuori strada: sul posto PolStrada e personale della Provincia per mettere una toppa a una strada che va assolutamente riasfaltata. Solo ieri si è vista una ditta intervenire sull’asfalto, iniziando la propria opera al Macelletto. Non è chiaro se sarà un intervento temporaneo o risolutivo. Il fatto rimane che la Tancia è un vero pericolo per gli automobilisti, ciclisti, motociclisti e pedoni se dovesse restare in queste condizioni. È ora di iniziare ad ascoltare le segnalazioni.

Foto: Diociaiuti ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.