Bici, carrello e caschetto: la Asl di Rieti porta assistenza a domicilio in bici ai pazienti

La Asl di Rieti tra le prime Aziende Sanitarie d’Italia a dotare il personale dell’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) e l’infermiere e l’ostetrica di comunità di un servizio ecosostenibile di ‘Green Mob’ per migliorare l’assistenza domiciliare e il trasporto farmaci rivolti alle persone anziane e non autosufficienti.

Si tratta di un innovativo progetto pensato per promuovere e sperimentare forme innovative di mobilità sostenibile, con una riduzione dell’uso delle auto e un risparmio sul carburante, con benefici sull’ambiente: gli operatori sanitari aziendali saranno provvisti di biciclette, omologate e dotate di carrello e caschetto e potranno recarsi in tutti quartieri del capoluogo, percorrendo anche le strade e i vicoli cittadini dove le auto non possono transitare.

L’obiettivo del progetto è quello di raggiungere le abitazioni delle persone anziane e non autosufficienti già assistite dai servizi di assistenza domiciliare e di comunità e prossimità aziendali attraverso un welfare e una healthcare on the road, ancora più incisivi, di prossimità e vicini ai cittadini, perlopiù persone fragili impossibilitate a muoversi autonomamente dalla propria abitazione.

Foto: Asl ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.