Rieti abbraccia Tamberi, tutti vogliono un selfie con lui. È campione “ma non è la misura che mi aspettavo”. Spareggio-teso con Fassinotti | FOTO

Foto: Emiliano GRILLOTTI ©

(ch.di.) Gianmarco Gimbo Tamberi era il pezzo forte dell’ultima giornata dei Campionati Italiani Assoluti. A Rieti ha vinto, ma non con le misure che voleva. Alla fine è stato 2,26 nello spareggio con Marco Fassinotti (con cui c’è stata anche un po’ di tensione a fine gara, risolta da una stretta di mano sul podio). Lo spareggio – necessario per determinare il vincitore – si è disputato, a differenza di quanto capitato alle Olimpiadi a Tokyo con l’amico e avversario Barshim, con cui ha diviso l’oro.

Guidobaldi impazzito per Gimbo, che a Rieti ha affrontato l’ultima gara prima dei Mondiali. A frenarlo, un fastidio alla gamba sinistra alla quale “sento una finta al terzultimo passo prima di saltare” ha spiegato in zona mista il saltatore delle Fiamme Oro, medaglia olimpica di Tokyo. Selfie e autografi: aldilà del risultato, Rieti ha abbracciato uno dei campioni più attesi nel densissimo weekend tricolore di Rieti. “Devo risolvere questi problemi che mi frenano in vista di Eugene e dei Mondiali” ha detto Tamberi, che ha abbracciato anche la primatista italiana dell’asta, Roberta Bruni e ha “sfidato” il giovane della Studentesca (e da domani in Fiamme Oro) Mattia Furlani.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.