Daniele Sinibaldi ufficialmente sindaco: emozione nel passaggio di consegne con Antonio Cicchetti

(ma.gri.-ma.ban.) Si chiude un ciclo, quello di Antonio Cicchetti e se ne apre un altro, quello del giovane sindaco Daniele Sinibaldi. Cerimonia stamattina in Comune: passaggio di consegne tra Cicchetti, che ha guidato il Comune dal 2017 al 2022 e spazio alla sindacatura di Daniele Sinibaldi. Emozione nel momento del passaggio della fascia. Sinibaldi è stato ufficialmente investito del ruolo. Conosce il suo Consiglio (leggi) e sta lavorando sulla Giunta: in meno di 10 giorni la composizione.

Cicchetti, dal canto suo, lascia la politica attiva: qui si è raccontato a lungo e ha chiarito cosa voler fare GUARDA rimanendo a disposizione per dei “consigli” politici. 

“Con grande soddisfazione dico una cosa molto semplice: missione compiuta – sono state le parole dell’ormai ex sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti al passaggio della fascia – Sono stati anni difficili, grazie a tutti per aver lavorato in condizioni non facili e con la spada di Damocle di una vicenda economica che poteva sfociare in un fallimento, e sarebbe stata distruttiva per la città. Siamo riusciti a superarla, ci siamo riusciti e ci siamo riusciti disegnando anche l’avvenire di questa città, se avessimo fatto solo un servizio di sostegno sarebbe stato poco. A Sinibaldi auguro di continuare ad avere quel pizzico di audacia che abbiamo avuto sin ora. Non c’è impopolarità se c’è senso di lavoro e di giustizia, ora la strada è verso la normalità. Oggi Daniele può portare a compimento quello che abbiamo iniziato. Grazie per quello che farai, se avrai bisogno ci sarò, ma senza interferire. Ti accompagni la fortuna” ha concluso Cicchetti commosso.

“Voglio essere concreto e sapido perché il tempo elettorale deve lasciare posto al tempo del fare – sono state le prime parole del sindaco, Daniele Sinibaldi – Ringrazio tutti i candidati, tutta l’amministrazione uscente e un augurio sincero a tutti quelli che entreranno. Ci sarà bisogno di dialogo e collaborazione, non di mera speculazione dialettica. Ringrazio tutto il personale, l’eredità che lascia l’amministrazione Cicchetti è importante e ci sarà bisogno di un lavoro serio, concreto”.

Foto: Emiliano GRILLOTTI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.