MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO - Committenti responsabili: i candidati

Rieti in marcia per la pace: il centro si colora e si accende per dire no alla guerra | FOTO

 

Foto: Riccardo FABI ©

(ch.di.) Rieti in marcia per la pace. All’iniziativa, promossa dall’associazione “Con Francesco nella Valle” insieme alla Chiesa di Rieti hanno aderito le comunità religiose francescane, la Mensa di Santa Chiara, la comunità ucraina reatina, il gruppo dei rifugiati afghani ospitati a Rieti, ma le porte sono rimaste aperte a tutti, singoli o associazioni e movimenti laici e cattolici “che pur sentendosi impotenti davanti al dramma che si sta consumando in Ucraina non vogliono restare indifferenti”

Appuntamento davanti alla chiesa di San Francesco, poi via per le strade del centro tra vessilli e luci per dire no alla guerra, alla sofferenza: dalla piazza il corteo si è mosso verso la statua di San Francesco davanti alla Cattedrale passando da San Michele Arcangelo al Borgo, Ponte Romano, via Roma, piazza Vittorio Emanuele per concludersi a piazza Mariano Vittori, con l’intervento del vescovo Domenico Pompili.

Un messaggio forte, l’ennesimo, dalla città, che ha ancora più risonanza con la partecipazione della comunità ucraina reatina, segnata da oltre due mesi di guerra in patria.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.