Maxi-focolaio nella Rsa Città di Rieti: 70 positivi tra ospiti e operatori. Due portati in ospedale

Dopo il focolaio scoppiato al reparto Medinef del De Lellis ieri, un’altra struttura sanitaria viene colpita dal contagio covid in questa quarta ondata che vede protagonista la variante Omicron.

Ben 50 ospiti della RSA Città di Rieti in via Togliatti e la metà degli operatori della struttura (in tutto 50) sono risultati positivi al coronavirus. La maggior parte vengono trattati all’interno della struttura con tutte le accortezze necessarie mentre 2 sono stati trasferiti al De Lellis per condizioni giudicate più critiche rispetto agli altri.

Dunque una settantina di positivi che riportano la mente alla prima ondata, quando le strutture per anziani e le Rsa furono le più colpite. In queste ore si sta anche cercando di ricostruire come il virus possa essere entrato nella Rsa, nonostante le accortezze e le regole vigenti per questo tipo di struttura sanitaria. Asl monitora costantemente la situazione.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.