Cittadinanzattiva scende in piazza: “Serve vera raccolta differenziata” | FOTO

Cittadinanzattiva Rieti oggi, 26 ottobre, ha organizzato una manifestazione per sollevare il problema della raccolta e lo smaltimento dei rifiuti urbani: “Ci siamo radunati sul Ponte Romano e per via Roma e abbiamo raggiunto Piazza Vittorio Emanuele II e sotto il Comune di Rieti si è data lettura della lettera aperta inviata il 21 settembre scorso al Comune di Rieti senza che vi sia stata risposta. L’Assessore all’ambiente del Comune di Rieti è sceso in piazza per parlare con i manifestanti e ha dichiarato che molti passi in avanti sono stati fatti per migliorare la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, in particolare il sanzionamento di chi li abbandonava o dalle zone dove si effettua la differenziata portava sacchi di indifferenziata nei cassonetti del centro storico, dove la raccolta differenziata ancora non viene fatta.”.

Cittadinanzattiva Rieti ha chiesto di costituire una commissione permanente paritetica Comune/Cittadini, per trattare a fondo la questione, interloquire con le istituzioni e concorrere nella progettazione e programmazione degli interventi, procedendo insieme alla verifica dell’intera “filiera” dalla raccolta allo smaltimento dei rifiuti per evidenziare eventuali punti di forza da potenziare e punti di debolezza da correggere: “L’Assessore Valentini si è dichiarato disponibile e ha chiesto di ricevere richiesta scritta per un appuntamento per parlare insieme di criticità e positività, terremo informata la cittadinanza sugli eventuali sviluppi. Intanto a riprova della sensibilità dei cittadini riguardo questo tema, giovedì 28 cm un gruppo di attivisti di Cittadinanzattiva Rieti andrà a portare a bordo strada dei rifiuti ingombranti che saranno raccolti dalla ASM, che sono stati abbandonati da incivili sui prati limitrofi al campetto da calcio di fronte a Campoloniano, superata Villa Reatina andando verso l’Ospedale di Rieti” conclude Cittadinanzattiva.

Foto: MASSIMO RENZI

©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.