Università, le istituzioni si incontrano: “Ecco i nostri progetti”

Si è tenuto oggi, nell’Aula consiliare del Comune di Rieti, un incontro convocato dal Sindaco, Antonio Cicchetti, al quale hanno partecipato i rappresentanti del territorio nelle istituzioni locali, regionali e nazionali: i deputati Alessandro Fusacchia, Fabio Melilli e Paolo Trancassini, l’assessore regionale Claudio Di Berardino, il consigliere regionale Fabio Refrigeri, il Presidente della Provincia Mariano Calisse. Per il Comune di Rieti erano presenti anche il Vicesindaco Daniele Sinibaldi e il consigliere delegato all’università Letizia Rosati.

I presenti hanno definito e concordato una serie di direttive strategiche:

  • Lavorare affinché, tra il prossimo ed il successivo anno accademico, le Università che attualmente offrono corsi universitari a Rieti possano essere presenti nella Città con proprie sedi e strutture, anche alla luce degli stanziamenti previsti nell’ultima legge di bilancio nazionale;
  • Costruire una offerta formativa che renda Rieti Città Universitaria fortemente attrattiva;
  • Attivare un percorso che delinei l’evoluzione del Consorzio Universitario reatino che comprenda un nuovo programma di offerta di servizi alle università, favorisca l’attivazione di nuovi percorsi formativi di natura extra-universitaria, anche in relazione alle occasioni offerte dalla Regione e dal PNRR, e potenzi le attività di ricerca in collaborazione con gli enti di ricerca del territorio.
  • Superare le divergenze nell’approvazione del budget del Consorzio Sabina Universitas alla luce delle novità emerse durante la riunione. Tale obiettivo potrà essere raggiunto anche attraverso un’ulteriore specifica erogazione finanziaria straordinaria da parte dei soci che vorranno contribuire.

Il Sindaco Cicchetti convocherà a cadenza periodica ulteriori riunioni al fine di monitorare le attività che verranno poste in essere nei prossimi mesi per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Foto: CdR ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.