Casapenta, ora il dissequestro. Cicchetti: “Su Asm sforzo importante per migliorarne la gestione”

Questa mattina il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, l’assessore all’ambiente del Comune di Rieti, Claudio Valentini, il consigliere provinciale delegato all’ambiente, Maurizio Ramacogi, il Presidente di ASM Rieti, Vincenzo Regnini, e la Vicepresidente, Carla Petrangeli, hanno visitato l’impianto di Casapenta di proprietà di ASM Rieti.

Nelle settimane scorse, infatti, l’Autorità Giudiziaria ha emesso il provvedimento di dissequestro delle aree bloccate dal novembre 2015. A seguito di tale provvedimento di dissequestro è arrivata anche l’autorizzazione della Provincia di Rieti alla trasferenza dei rifiuti provenienti da raccolta urbana. Ora il sito di Casapenta, che è attualmente oggetto di lavori per la messa a norma relativamente alle normative antincendio, attende l’avvio della realizzazione dell’impianto di recupero di materie da rifiuti cosiddetto “Remat”, il cui iter autorizzatorio è già totalmente concluso.

“È doveroso un ringraziamento a tutti gli attori di questa vicenda – hanno dichiarato il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti e l’assessore all’ambiente Claudio Valentini – Su ASM stiamo facendo uno sforzo importante, su più fronti, finalizzato a migliorare complessivamente la gestione e l’economicità del ciclo dei rifiuti”.

“Esprimo soddisfazione per il lavoro dei tecnici della Provincia – aggiunge il consigliere provinciale Maurizio Ramacogi – Grazie all’enorme sforzo profuso, nell’arco di un anno siamo riusciti a sbloccare una vicenda che si trascinava da anni”.

Foto: Comune di Rieti ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.