Atletica, il reatino Franco Pica è il nuovo vice fiduciario regionale dei giudici laziali: “Amo fare lo starter. E nei lanci torno… geometra!”

(r.l.) Un reatino ai vertici del Gruppo Giudici Gare di atletica leggera. È Franco Pica, da poco nominato vice Fiduciario Regionale al fianco di Franco Di Pietro, numero uno dei giudici laziali, al secondo mandato. Pica, 69 anni tra meno di 20 giorni, è ex geometra della Provincia, in servizio nel settore Viabilità. “Ho iniziato a fare il giudice di gara a livello provinciale nel 2007 con la qualifica di assistente – ricorda Pica a RietiLife – quindi ho sostenuto l’esame di Giudice Provinciale. Successivamente ho seguito il corso per diventare Giudice Regionale: promosso al primo colpo”. Pica, oltre alla qualifica “base” è anche Giudice Regionale di Marcia, Giudice no Stadia (per le gare su strada) e Giudice di Partenza Regionale (Starter) “che è la qualifica a cui mi sono appassionato di più” sottolinea.

“Svolgo inoltre le mansioni di Operatore Geodimeter ovvero faccio le misurazioni elettroniche dei lanci come peso, martello, disco, giavellotto e dei salti in estensione, lungo e triplo, utilizzando uno strumento topografico laser. E qui è entrata in gioco anche un po’ della mia professione da geometra” sorride Pica. La nomina di vice Fiduciario Regionale è stata ratificata dal numero uno dei giudici nazionali Pier Luigi Dei; Pica entra anche nella Commissione Tecnica Regionale, tra i più votati nella recente tornata elettiva per il rinnovo delle cariche del prossimo quadriennio.

Per quel che concerne i giudici reatini, alla guida del GGG Rieti è stata confermata Federica Barbante. A lei, a Pica e a tutta la squadra dei giudici laziali è arrivato l’in bocca del presidente FIDAL Lazio Fabio Martelli, che ha incontrato i Fiduciari Provinciali: “Ho riunito i fiduciari del Gruppo Giudici Gare – spiega il presidente Fabio Martelli – abbiamo parlato dei prossimi 4 anni e del lavoro che c’è da fare. L’obiettivo è fare squadra per raggiungere traguardi sempre più importanti. Abbiamo un obiettivo principale in mente che sono gli Europei del 2024 a Roma. Il Gruppo Giudici Gare punti sempre più su coesione e affiatamento e sul lavoro per la nostra amata atletica. Da parte mia e di tutto il Comitato Regionale c’è il massimo supporto e la massima sintonia per arrivare insieme dove ci siamo prefissati attraverso il lavoro quotidiano, gara dopo gara. Auguro buon lavoro a tutti. Al fiduciario regionale, al suo vice a ai fiduciari e delegati provinciali. Ci vediamo sul campo”.

Foto: Pica ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.