“Protesta studenti, da mail Coordinamento Studentesco partita una bozza vecchia, evitiamo fraintendimenti”

“Il giorno 14 aprile, dall’indirizzo email del Coordinamento Studentesco, è stata inviata una vecchia bozza di un comunicato relativo allo sciopero del 18/01; questo parla di una nuova modalità di protesta che sarebbe dovuta essere messa in atto a partire dal 22/01, volta a terminare la manifestazione che era in corso e a permettere agli studenti di seguire le lezioni in dad al 100%, a causa dell’allora preoccupante situazione sanitaria e della condizione dei trasporti. La mail è giunta nelle caselle delle scuole che vi avevano preso parte (Celestino Rosatelli, Elena Principessa di Napoli, Luigi di Savoia, Liceo Scientifico Carlo Jucci), l’ufficio scolastico regionale e provinciale e nella mattinata del 15/04, è apparsa anche in un articolo di RietiLife”: lo scrive Coordinamento Studentesco.

“Essendo stato redatto ben tre mesi fa, ovvero nel corso dello sciopero, intendiamo smentire quanto riportato in esso, onde evitare fraintendimenti tra gli studenti e le istituzioni. Ricordiamo inoltre che la nostra manifestazione ha dato i suoi frutti, in quanto la Prefettura di Rieti ci ha ascoltato e ha accolto alcune delle nostre richieste quindi non avremo necessità di fare un’altra manifestazione. Ci teniamo a scusarci apertamente per l’inconveniente e ci stiamo impegnando per fare in modo che non accada nuovamente, migliorando i nostri sistemi di sicurezza informatica” conclude il Coordinamento.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.