“Ho perso il portafoglio ma mi hanno rintracciato. Grazie ai poliziotti e al proprietario del distributore” | LA LETTERA

Una storia a lieto fine quella che racconta RietiLife un lettore, Paolofiore De Santis: “Il 9 aprile, sono stato contattato dagli agenti della Questura di Rieti e invitato a recarmi nella loro sede poiché dovevano consegnare il mio portafogli, contenente soldi e documenti personali, che avevo perso a mia insaputa”.

Il portafoglio, smarrito all’uscita del bar del distributore Ewa (sulla superstrada Rieti-Terni) era stato raccolto dal responsabile del distributore, Fulvio Bianchetti, responsabile del distributore, e senza esitazioni, consegnato alla Questura di Rieti affinché si provvedesse alla restituzione.

“Subito ho ringraziato personalmente il signor Fulvio – racconta De Santis – persona esemplare, di fronte a questo esempio di onestà e correttezza civile in una società che dimentica molto spesso le buone prassi di senso civico e altruismo. Ora lo ringrazio pubblicamente insieme agli agenti della Polizia di Stato che hanno dimostrato grande celerità e professionalità nel rintracciarmi e restituirmi il portafogli. Mi auguro che questo mio messaggio di ringraziamento e di elogio sia da esempio crescente per tutti e che tale comportamento sia sempre il modello di vita in questa  nostra società“.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.