Regeni, a La Sapienza la Commissione Parlamentare d’Inchiesta della Camera incontra l’associazione “Vento di Cambiamento-Fenix”

Venerdì 9 aprile alle ore 18:00 in diretta zoom l’Associazione studentesca Vento di Cambiamento-Fenix dell’Università Sapienza di Roma incontrerà virtualmente la Commissione Parlamentare d’Inchiesta della Camera dei Deputati nell’evento dal titolo “Verità per Giulio Regeni”.

Oltre ai membri dell’associazione universitaria, prenderanno parte all’evento il Preside di Facoltà di Giurisprudenza de La Sapienza, il Prof. Oliviero Diliberto, già Ministro di Grazia e Giustizia, il Prof. Gianluca Scarchillo, docente di diritto privato comparato a La Sapienza di Roma, i membri della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sulla morte di Giulio Regini “: il presidente On. Erasmo Palazzotto (LEU), il vicepresidente On. Paolo Trancassini (FdI),  l’On. Lia Quartapelle (PD), l’On. Guido Germano Pettarin (FI).

“Sarà l’occasione per conoscere lo stato dei lavori della Commissione d’Inchiesta nominata dal Parlamento per fare piena luce su questo efferato delitto e soprattutto sulle ombre che ancora oggi lo avvolgono. Ci soffermeremo anche sul delicato tema delle relazioni con l’Egitto; sarà un’ottima opportunità di approfondimento, conoscenza e riflessione per sensibilizzare la comunità studentesca rispetto ad una questione così importante, con la speranza che tale evento possa essere per il mondo universitario un momento di crescita non solo culturale, ma anche e soprattutto personale”. E’ quanto dichiara Pietro Capocasale, membro del direttivo e coordinatore nazionale di Vento di Cambiamento-Fenix.

“Sono estremamente entusiasta di poter portare avanti, insieme al mio gruppo, tale iniziativa e di avere l’opportunità di questo confronto. Purtroppo nonostante sia una tematica cara all’Italia e che ci riguarda da vicino, seppur ben nota a molti, le sue reali dinamiche sono chiare a pochi; si cercherà quindi di portare la morte di Giulio Regeni all’attenzione non solo degli studenti della nostra Facoltà, ma dell’intero Ateneo”. Così ha concluso Chiara Carbonara, referente dell’Associazione della Facoltà di Giurisprudenza.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.