“Nature”, la bellezza della Riserva in una foto: la danza d’amore degli Svassi

Appuntamento con la rubrica “Nature”, questa volta pubblichiamo lo scatto del nostro Gianluca Vannicelli che immortala la danza d’amore degli svassi maggiori presso la Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile.

Gli Svassi sono uccelli gregari e spesso li osserviamo in compagnia di folaghe, smerghi e germani reali. Si nutrono principalmente di piccoli pesci, insetti e crostacei che catturano tuffandosi sott’acqua. In caso di pericolo possono rimanere in apnea per parecchio tempo, emergendo poi a considerevole distanza da dove si erano tuffati.

Il rituale di accoppiamento, chiamato “danza degli Svassi”, è una delle parate nuziali più coreografiche tra gli uccelli selvatici: lo svasso inscena uno straordinario balletto durante il quale i due partner si pongono l’uno di fronte all’altro e iniziano un cerimoniale di saluto muovendo ritmicamente il capo e alzando e abbassando le penne della testa. Poi si tuffano entrambi e riemergono sollevandosi verticali sull’acqua con una tipica posa chiamata “del pinguino”, offrendosi ciuffi di alghe o di erbe.

Dopo questo cerimoniale la coppia rimane unita e preserva il proprio spazio dove intende nidificare, difendendolo con furiosi litigi dalle altre coppie rivali. Costruisce un nido galleggiante con vegetazione acquatica vicino alla vegetazione palustre (di solito canneto).   La femmina depone 4-5 uova che si schiudono dopo circa 25-28 giorni. I piccoli “polli” divengono“indipendenti” dopo 10-11 settimane.

Foto: Gianluca VANNICELLI ©

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.