Il Rieti perde 3-2 col Notaresco, non basta la reazione con Montesi e Orchi. Senza vincere da un mese

Foto: Gianluca VANNICELLI/Riccardo Fabi ©

(di Christian Diociaiuti) Il Rieti perde in casa contro il Notaresco ora secondo in classifica, 3-2. Al Gudini, in un pomeriggio primaverile, sempre sotto dai primi minuti di gara, la squadra di Campolo prova a reagire con Montesi e Orchi, ma alla fine resta senza vittorie da 6 turni, poco più di un mese: tre pari e tre ko. Rieti che scivola a metà classifica e 25 punti, Notaresco da terzo a secondo con 35 punti.

La squadra di Campolo replica all’iniziale 3-4-3 ospite (davanti Banenegas, Olcese e Marchionni avanti), che si trasforma.in un 4-3-3 in corso di primo tempo, con il consueto 3-5-2. Torna Scaramuzzino titolare tra i pali, Tiraferri a destra in difesa, con la retroguardia completata dal centrale Giannetti e dall’intermedio Montesi. All’esterno del centrocampo Sadek a destra e Zona a sinistra. Orchi al centro della mediana supportato da Marchi e Esposito, alle spalle di Tomassone e Galvanio. Neanche in panchina capitan Tirelli, pronto a subentrare il neoacquisto Prandelli.

Rieti colpito a freddo con un uno-due: Banegas prima va vicino al gol lambendo e conquistando un corner seguito da un altro tiro dalla bandierina che è poi l’assist perfetto per l’1-0; poi è Marchionni con un tiro dalla distanza dalla sinistra a freddare Scaramuzzino sotto al sette, neanche al settimo giro di lancette. Fino al 37′ è ritmo alto ma pochi brividi, poi Zona batte il corner, Montesi si infila e con la fronte gonfia il sacco per il 2-1. Nel finale di tempo più Rieti e più orgoglioso, anche se in pieno recupero, controllando da terra Olcese colpisce la traversa e guadagna un calcio d’angolo, anche per l’intervento di Scaramuzzino.

La ripresa inizia senza cambi e con un tiro di Orchi di poco fuori sul secondo palo. Ma un imperdonabile errore a centrocampo al quarto d’ora di Montesi, lancia Banegas che percorre tutto il campo e punisce Scaramuzzino per il 3-1 al 26′ reazione d’orgoglio: pennellata su punizione dalla trequarti a sinistra di Tommasone e Orchi accorcia per il 3 a 2 che regna fino alla fine.

L’Uomo RietiLife di giornata è Orchi, per il gol e la prestazione da capitano.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.