La Piana è allagata: maltempo e apertura diga del Turano, fuori i fossi. Danni e disagi, cittadini bloccati | FOTO

Il maltempo flagella il Reatino. Frane, smottamenti, disagi vari, mentre a Terminillo scende la neve e ieri c’è stata una slavina a Rialto.

Ma la situazione più grave è nella Piana Reatina: in diverse zone gli allagamenti sono importanti, con i fossi e gli scoli tracimati fino alla strada, tanto da isolAre o rendere difficile il raggiungimento di alcune abitazioni. L’allarme lo aveva lanciato il Comune di Rieti sabato e con esso i comuni del lago del Turano.

Già, perché oltre alle piogge, pesa l’apertura della diga del Turano per “liberare” il bacino dalla troppa acqua accumulata. Un rilascio necessario per evitare problemi, ma che si riflette sulla valle.

Gli avvisi ci sono stati, tra allerte e richiamo a chi vive a valle e a margine del Turano, a mettere in sicurezza il bestiame e le abitazioni. Disagi nella Piana ce ne sono, nella zona di Rieti ma anche a Contigliano, fino ai confini con l’Umbria. In città situazione tranquilla, mentre in Provincia sono diversi gli interventi per i disagi creati dalle piogge. La giornata di oggi è sotto allerta arancione.

Foto: Gianluca VANNICELLI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.