Sequestrati 150kg di prodotti alimentari a due attività del territorio: sanzione da 7mila euro

Da comunicato dei Carabinieri – I Carabinieri del N.A.S. di Viterbo, nell’ambito dell’attività di controllo nel settore della ristorazione disposti dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, hanno ispezionato un bar della Piana Reatina e un laboratorio di produzione di dolci in Bassa Sabina.

All’esito del controllo, esperito congiuntamente ai Carabinieri delle locali Stazioni, i titolari delle due attività commerciali sono stati segnalati alle competenti autorità amministrative per aver detenuto, per la successiva somministrazione al pubblico, prodotti alimentari privi delle informazioni sulla loro tracciabilità e sicurezza alimentare, per aver esercitato l’attività in locali caratterizzati da gravi carenze igienico-sanitarie e per aver omesso di predisporre procedure di autocontrollo basate sui principi del sistema HCCP, ai fini della sicurezza alimentare.

Nella circostanza i militari hanno posto sotto sequestro cautelare circa 150 chilogrammi di prodotti alimentari, per un valore di 1.500,00 euro e hanno contestato violazioni amministrative per un importo pari a 7.000 euro.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.