Il commento del deputato Trancassini: “D’Innocenzo? Serviva cambio di rotta…. Sanità reatina depotenziata”

(da RietiLife Free Press – commento del deputato FdI Paolo Trancassini) Il tema della sanità è talmente delicato che è un argomento sul quale non dovrebbero esserci divisioni politiche, scontri ideologi, ma anzi dovrebbe esserci un grande senso di responsabilità. Se vivi Rieti e la sua  provincia  ti rendi conto che le logiche di bilancio, di azienda, di redditività non possono essere assolutamente applicate al servizio essenziale per eccellenza. Il diritto ad essere curati dovrebbe essere prioritario e avere delle strutture complete e d’avanguardia è molto più strategico nei piccoli centri piuttosto che nelle città metropolitane dove poi si riversano inevitabilmente tutti e invece negli ultimi anni abbiamo visto realizzarsi l’esatto opposto.

Abbiamo assistito, sicuramente non inermi, al depotenziamento dell’Ospedale San Camillo de Lellis e al decentramento di alcune sue funzioni – sia del laboratorio analisi che della recente riorganizzazione post Covid di reparti strategici come la chirurgia – abbiamo visto lo smantellamento del presidio ospedaliero di Magliano Sabino, il tutto aggravato dalla perdita dell’ospedale di Amatrice.  Su questo ho cercato di alzare la voce in sedi istituzionali con incontri con l’assessore D’Amato per avere il massimo rispetto del territorio, ma Fratelli d’Italia è intervenuto più volte anche con interrogazioni regionali mai prese in considerazione dall’Assessore alla Sanità.

Di recente ho chiesto rispetto e tutela per la provincia di Rieti e per la sua gente però questo non sta  avvenendo ed è dimostrato dalla riconferma dell’attuale direttrice generale della ASL di Rieti, Marinella D’Innocenzo, contro la quale personalmente non ho nulla, la Regione Lazio le ha convalidato la fiducia,  ma alla luce della fallimentare gestione dell’emergenza Covid Fratelli d’Italia non ha potuto far altro che opporsi anche in sede di voto. Poco importa che sia una battaglia in solitaria, noi continuiamo a valutare con lucidità i bisogni della provincia di Rieti e a batterci affinché siano garantiti.

Foto: RietiLife ©

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.