“Tampone rapido? Dopo due giorni non ci sono ancora i risultati”

“Mia figlia è stata sottoposta il 23 novembre a tampone molecolare al drive-in di Rieti e il relativo risultato è stato pubblicato ieri 24 in mattinata. Nella stessa seduta i due figli minori, che in precedenza erano risultati negativi al test molecolare, hanno dovuto fare il tampone ‘rapido’. Mi risulta che ovunque i risultati del tampone rapido siano disponibili dopo mezzora circa (anche per questo credo si chiamino “rapidi” !). Invece i risultati dei test dei miei nipoti  ancora oggi 25 novembre non sono stati pubblicati. Ovviamente senza i risultati ufficiali, il Pediatra non rilascia il certificato per la riammissione a scuola e quindi, dopo oltre 1 mese di quarantena senza alcun sintomo, non possono ritornare in aula. Sembrerebbe che i risultati esistano e siano negativi (come in precedenza!)  ma non siano stati ancora caricati sul portale. Capisco la carenza di medici e infermieri ma per la fantastica dirigenza dell’ASL di Rieti è un problema anche reperire degli operatori per caricare i dati sul portale”: lo scrive un lettore a RietiLife.

Foto: RietiLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.