Morì nel rogo di vicolo Barilotto: 27 anni di carcere per il giovane che diede la casa alle fiamme

(dal Corriere di Rieti) Condannato a 27 anni di reclusione dalla corte d’assise di Roma Alessandro Di Giambattista, il 29enne che tre anni fa diede alle fiamme l’appartamento del 69enne Enrico Piva, in via del Barilotto, nel quartiere di San Francesco, morto nel rogo. L’azione anche secondo i giudici romani è stata ritenuta “attiva e commissiva”, come già stabilito nel processo di primo grado (richiesta a 30 anni di reclusione), in relazione all’accusa di omicidio volontario aggravato da futili motivi. Il giovane è stato condannato al risarcimento delle parti civili e al pagamento delle spese legali.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.