violenza_donne_

Una app a sostegno delle donne maltrattate: ecco come scaricarla

(p.c.) Una app per dare voce a chi non può gridare aiuto con un’applicazione telefonica a disposizione delle donne vittime di violenza, costrette in casa in seguito all’emergenza coronavirus e in questi giorni ancora più a rischio a causa della convivenza forzata. “Da quando sono state attivate le misure di contenimento del contagio – dice Silena D’Angeli del Centro Antiviolenza Angelita – ci siamo mosse subito anche per aiutare e sostenere, in collaborazione con Rete Sociale del Comune di Rieti, chi vive da solo portando spesa e portando a spasso i cani senza tralasciare il nostro impegno primario che è quello a tutela delle donne maltrattate e dei minori. In questi giorni abbiamo raccolto segnalazioni da parte di donne che ci segnalano problemi in famiglia con marito e compagni, affetti da ludopatia, che non potendo uscire di casa sfogano la loro rabbia sulle conviventi. È allarmante l’aumento dei casi di violenza domestica anche per la maggiore difficoltà delle vittime a contattare i centri antiviolenza. Il nostro invito è quello di non avere paura a chiedere aiuto chiamando anche il numero verde 1522 istituito dal Governo.

“Inoltre – prosegue la presidente del Centro Angelita – abbiamo aderito alla campagna lanciata da “staffetta democratica” firmando la lettera inviata al Premier Giuseppe Conte, ai Ministri Gualtieri, Bonetti, Bonafede e Speranza per lanciare ‘mascherina 1522’ che permetterebbe alle donne vittime di violenze domestiche di entrare in farmacia chiedendo appunto una mascherina 1522 che farebbe scattare immediatamente l’aiuto che potrebbe salvare una vita”. L’allarme delle violenze è confermato dai dati in possesso del ministero: i centri antiviolenza sono rimasti aperti, ma dall’inizio dell’epidemia hanno registrato un calo delle chiamate fino al 50 per cento. La app 1522 può essere scaricata da ogni smartphone, consente di collegarsi con le operatrici antiviolenza e anche di azionare in maniera immediata i dispositivi di emergenza. Il numero attivo h24 del Centro antiviolenza Angelita è 377 6979654.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.