parco_coriandolo4

Lucchetti al Parco del Coriandolo: abbandonato e canestri rotti, un danno per il quartiere

(r.l.) Un gioiellino del quartiere Madonna del Cuore, adesso abbandonato e prossimo al degrado. Stiamo parlando delle Parco del Coriandolo in viale Fassini, struttura a cui il gestore Sergio Battisti dell’Asso Sporting Club ha dedicato parecchie attenzioni in passato, facendolo diventare gli anni scorsi anche un riferimento per un grande evento come il Rieti Sport Festival. Da qualche mese però le cose sono cambiate. Battisti non ha più la gestione, il Comune ne è tornato in pieno possesso ma non l’ha curato, decidendo questa mattina di apporre i lucchetti ai cancelli del parco. “Da ottobre non ho più la convenzione poiché non è stata rinnovata, quando c’ero io l’ho sempre curato alla perfezione” dice Sergio Battisti a RietiLife.

Ad accendere i riflettori sulla chiusura del parco è stato l’ex presidente del Consiglio comunale Giampiero Marroni che abita a Madonna del Cuore e che tiene alle sorti del proprio quartiere.

Questo il suo post su Facebook: “Questa mattina passando davanti al parco del coriandolo in viale Fassini ho notato che era stato chiuso con i lucchetti, non è quindi più fruibile per i cittadini. La nostra amministrazione aveva ereditato nel 2012 una situazione di degrado su quella struttura, ma attraverso una convenzione con un privato il parco è tornato a disposizione della città e l’estate era diventato un punto di riferimento per attività giovanili, tornei e feste cittadine. Tra l’altro lo stesso privato teneva in ordine anche altri spazi verdi della zona. Oggi la sorpresa della chiusura e l’amara realtà per una città in costante declino che non riesce attraverso l’attuale amministrazione neanche a mantenere l’ordinaria amministrazione”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email