Chiesa_San_Domenico_2798

Sabato e domenica i concerti della Fondazione Varrone

La Fondazione Varrone chiude un 2019 intenso e fortunato con una rassegna da non perdere: la Grande Musica in Chiesa, che vedrà il ritorno in città di Frédéric Deschamps, uno degli organisti francesi tra i più conosciuti e celebrati al mondo. Due i concerti in programma: Nöel a l’orgue, sabato 28 dicembre alle ore 18 a San Domenico, e Solo Bach, domenica 29 dicembre a mezzogiorno a San Giorgio.

Frédéric Deschamps è l’organista titolare dei grandi organi storici della cattedrale di Sainte-Cécile (tra i più grandi organi barocchi in Europa) e del grande organo sinfonico della collegiata di Saint-Salvi ad Albi. Si era già esibito a San Domenico nel settembre del 2014, durante il Reate Festival, e nel maggio scorso, nel decennale del Dom Bedos. Oltre 200 i recital proposti in tutto il mondo da Deschamps con un repertorio vastissimo, che abbraccia cinque secoli di musica europea, dal barocco ai giorni nostri.

Apprezzata dal pubblico anche la sua abilità di improvvisatore, con l’organo sovente “prestato” all’animazione di film muti. La rassegna della Fondazione Varrone è inserita nella programmazione della Valle del Primo Presepe. I due concerti del 28 a San Domenico e del 29 a San Giorgio sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Foto: Fondazione Varrone ©

Print Friendly, PDF & Email