Senza titolo-1

“Passeggiavo sulla ciclabile quando un uomo è uscito minaccioso da un cespuglio: ho avuto paura”

(r.l.) Una situazione preoccupante quella che si è venuta a creare questa mattina sulla pista ciclabile. A raccontarla in esclusiva a RietiLife è una giovane lettrice: “Scrivo per segnalare cosa mi è successo intorno alle 12.30 in via Biancifiori, all’incrocio della pista ciclabile. Stavo camminando da sola quando mi sono ritrovata davanti un uomo sui 35 anni il quale, con aria minacciosa, è uscito fuori da un cespuglio. Quest’ultimo si è fermato davanti a me con le braccia suoi fianchi e lo sguardo intimidatorio, fissandomi”.

“Mi sono trovata da sola – dice la lettrice – non sapendo cosa fare ho avuto paura e se non fosse stato per un signore dietro di me, che fortunatamente è passato ed ha capito che la situazione non era tranquilla, non so come sarebbe andata a finire. Questo signore, vedendomi turbata, ha allontanato l’uomo. Non è normale che non si possa circolare liberamente sulla pista ciclabile. Dato che non è stato identificato, può accadere anche ad altre persone che passano di lì. Sarebbe opportuno sorvegliare la zona accuratamente”. Non è la prima volta che accade qualcosa del genere sulla ciclabile. E se questa volta la giovane non è stata toccata, in passato non è andata meglio: un uomo aggredì una donna con una spranga per portarle via il cellulare (leggi).

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.